Cia2peers


I’m back
1 October 2013, 21:47
Filed under: innovazione, viaggiando, vita

La costanza non e’ il mio forte quando non ho un obiettivo ben chiaro!

E questo blog e’ nato cosi’, si dice “per hobby” ma nel mio caso e’ davvero per hobby!

La mia assenza dal blog e’ legata al mio ritorno in Veneto, dove ho iniziato un nuovo lavoro. Ecco, questo nuovo lavoro mi ha fin da subito coinvolta moltissimo ce-le-bral-men-te, lasciandomi pochissima voglia di mettermi al computer per fare altro se non strettamente necessario o quasi!!

Pero’, come dire, le vecchie abitudini sono dure a morire… e dato che non sono il tipo che si accontenta, comunque ho continuato a cercare nuovi stimoli oltre il lavoro: conversazioni in inglese con una carinissima signora canadese, lettura di romanzi, viaggi (qui magari qualche post ci sta! L’anno scorso Turchia e quest’anno mia prima volta in Asia!!!), ultima passione nel fitness e’ aquaerobics…

Ma lo stimolo che mi ha riportata qui nasce dentro di me e da me soltanto. Si tratta di un’idea, forse pazza, forse irrealizzabile, forse che abbandonero’ a breve. Ma e’ la prima volta che sono cosi’ entusiasta di una mia idea progettuale… un progetto… nato da me… un progetto che potrebbe diventare un’impresa forse…

Da idea a sogno… da sogno a idea… che sia questo il collegamento fondamentale per iniziare?



Esami…studio…esami…stimoli!

Il titolo del post è eloquente!
Questo nuovo anno (a proposito, BUON 2010 A TUTTI!!) si è aperto per me con una grande carica, un’onda positiva che sto sfruttando soprattutto nello studio.
Ultimamente i libri, le dispense, le slide dei professori si stanno rilevando un’ottima fonte di stimoli.

Così ho scoperto l’azienda Xtend, che si occupa di ICT soprattutto nel web, anche per il turismo (si è occupata di un’importante parte del sito turistico del Friuli Venezia Giulia, il portale di TurismoFVG).

Così ho riflettuto sul MITUS, sigla per il Ministero del Turismo e dello Spettacolo nato nel 1959 e abolito per referendum nel 1993… che, ahimè, resta un MITO…



comunicatio, comunicationis, comunicationi
10 June 2009, 18:10
Filed under: innovazione | Tags: , , ,

si può scegliere di restarne fuori? restare fuori dai cambiamenti? molte imprese ancora ci riescono, con risultati nella comunicazione disastrosi. Al calo della competitività del turismo italiano è associata la scarsa presenza on line degli operatori turistici nazionali e il basso grado di innovazione degli strumenti informatici digitali utilizzati rispetto agli altri paesi europei (l’esempio più vicino a noi è quello della Spagna, che ha saputo rinnovare ed innovare il proprio tessuto turistico mentre noi siamo ancora fermi al nome della campagna di rilancio – vedi post precedente – ).

NOI INVECE…SIAMO SUL PEZZO!